Punta davvero sui tuoi clienti con strategie di marketing
innovative!
19
Apr
Ecommerce B2B e B2C: caratteristiche e differenze.

Il mondo dell’eCommerce si divide tra eCommerce B2B (Business to Business) e B2C (Business to Consumer):
Nell’eCommerce B2C il cliente è un consumatore finale, invece, nell’eCommerce B2B il cliente è un’altra azienda.

Caratteristiche eCommerce B2B

Come già detto nell’eCommerce B2B ci rivolgiamo ad altre aziende.
Ecco alcune delle principali caratteristiche del B2B:

  • Focus su messaggi rivolti ad un target ristretto;
  • Le relazioni si basano sulle trattative;
  • L’attività di branding è supportata non solo dai social ma anche da eventi dedicati, in cui si racconta il prodotto ed il servizio dell’azienda;
  • Il processo d’acquisto è complesso ed è influenzato dal valore aggiunto che il prodotto potrebbe portare all’azienda cliente;
  • Il pagamento non è sempre immediato.

Caratteristiche eCommerce B2C

Quando parliamo di eCommerce B2C ci rivolgiamo, invece, al consumatore finale.
Le principali caratteristiche del B2C sono:

  • Target molto più ampio rispetto all’eCommerce B2B;
  • Il prodotto o servizio offerto ha l’obiettivo di soddisfare un bisogno o generarne uno nuovo tramite l’innovazione;
  • Focus su prodotti, servizi e packaging. L’obiettivo è quello di catturare l’attenzione del consumatore finale;
  • Tra brand e consumatore, si cerca di creare una relazione emotiva e duratura. I social sono il principale mezzo di comunicazione utilizzato;
  • Il processo d’acquisto è più veloce rispetto all’eCommerce B2B;
  • Il pagamento è quasi sempre immediato;

Differenze tra B2B e B2C

Nonostante l’eCommerce B2B e quello B2C abbiamo in comune l’obiettivo di aumentare le vendite, ci sono delle differenze.

Le principali differenze tra un eCommerce B2B ed uno B2C sono:

  • Prezzo
    Nell’eCommerce B2C solitamente troviamo dei prezzi standard, a meno che non vi siano dei codici sconto dedicati. Nell’eCommerce B2B, invece, oltre ad un listino prezzi standard vi è la possibilità di inserirne uno personalizzato che prevede una scontistica in base alla quantità di prodotto ordinato o alla tipologia di cliente.
  • Prodotto /Servizio
    Nell’eCommerce B2C ci devono essere informazioni dettagliate sui prodotti (come colore, taglie, ecc.) ed il prezzo deve essere sempre visibile. Nel B2B le informazioni sul prodotto o servizio venduto sono più tecniche. Spesso il listino prezzi non è immediatamente visibile, occorre registrarsi per visualizzarlo. Inoltre vi è la possibilità di dare informazioni sugli stock aziendali in tempo reale.
  • Strategie di marketing
    Le strategie di marketing adottate nel B2C sono diverse, di queste ne abbiamo parlato in molti articoli. Stiamo parlando per esempio di Cross Selling ed Up Selling, Email Marketing, Sconti e Coupon, Blog, ecc. Anche nell’eCommerce B2B vengono sviluppate le stesse strategie ma con particolare attenzione al canale commerciale. Bisogna sempre considerare che il cliente a cui ci riferiamo è un’azienda.
  • Ordini
    Nell’eCommerce B2B la sezione ordini prevede solitamente:
    • Ordini veloci;
    • Riordino e possibilità di generare automaticamente gli ordini;
    • Pre – ordine.
    • Nell’eCommerce B2C la sezione dedicata agli ordini comprende lo storico dei vecchi ordini con possibilità di riordino. Inoltre gli ordini sono standard.
  • Pagamenti e Spedizioni
    Nell’eCommerce B2B le condizioni di pagamento sono solitamente personalizzate. Le spedizioni sono calcolate in base ai tempi di approvvigionamento e sono Porto Franco. Invece nell’eCommerce B2C i metodi di pagamento previsti sono Carta di Credito, Prepagata, PayPal, Bonifico e Contrassegno. Le spedizioni avvengono tramite corriere o ritiro in negozio.
  • Assistenza
    L’assistenza nel B2B è personalizzata e dedicata in base alla tipologia di azienda cliente. Nel B2C ritroviamo solitamente chat e form per i resi.

Tra l’eCommerce B2B e quello B2C vi sono ovviamente delle differenze. Con il passare degli anni queste differenze sono sempre meno visibili, perché oggi anche gli eCommerce B2B stanno integrando funzionalità e processi tipici rivolti al consumatore finale. Anche nel B2B diviene importante fidelizzare e creare una relazione con il cliente che porti benefici ad entrambe le parti. A queste sigle negli ultimi anni si è aggiunto il cosiddetto marketing B2P (Business To People). Scopri l'articolo dedicato nel nostro Blog!

Ricerche Correlate: eCommerce B2B, B2C, B2P, Business to Business, Business to Consumer, Business to Person, strategie dei marketing