E-commerce del vino: Enoteca online - Claxio.com Cassino Frosinone
E-commerce del vino
Apri la tua Enoteca online
26
Nov
E-commerce del vino: Enoteca online
Il vino è parte della tradizione e della cultura Italiana da sempre ed è conosciuto e bevuto in tutto il mondo.
Al giorno d’oggi è possibile acquistare un buon vino Italiano, dello Champagne oppure qualsiasi altra bevanda alcolica comodamente seduti sul proprio divano di casa; ciò è possibile grazie all'utilizzo di un e-commerce, ovvero di una vendita online.
 
Non essendo esperti in legislazione sulla vendita dei prodotti alimentare, tralasceremo tutti gli argomenti di natura burocratica e di sicurezza alimentare che sono obbligatori per chi intende vendere e lavorare in questo settore, concentrando l'articolo sulla strategia per lanciare un e-commerce di vini di successo in pochi passi.
  
Step 1: Focalizza la tua nicchia di acquirenti potenziali
Fondamentale è trovare la nicchia dove inserire la propria attività, per comunicare con i potenziali clienti che apprezzeranno il tuo prodotto. Esempi di nicchie sono le cantine biodinamiche, naturali, i prodotti biologici e sostenibili e tanti altri ancora.
 
Step 2 Canale di vendita e modalità di approvvigionamento
Che tu sia una Cantina oppure un Rivenditore, assicurati di avere una filiera di lavorazione dei tuoi prodotti coordinata e senza ritardi che danneggerebbero l'immagine della tua attività penalizzandoti come punteggio per i servizi di spedizione celere.
Ai clienti non piace attendere troppo per delle consegne, devi aver stabilito modalità di spedizione consone con le tue capacità di lavoro e consegna ai corrieri. 
 
 
Step 3 Scegli la piattaforma  adatta
La piattaforma che utilizzerai per gestire il tuo e-commerce di vini deve essere concepita in modo da rendere facile e immediato la ricerca dei prodotti, il loro inserimento nel carrello ed infine il pagamento chiaro e trasparente per gli utenti. La user experience deve essere ai massimi livelli.
Guarda l'e-commerce di vini che abbiamo realizzato
 
Step 4 Promuoviti
Dopo aver aperto la propria enoteca online per poter vendere e quindi tenere vivo il proprio mercato, bisogna tener presente che l’e-commerce ha la peculiarità di manifestarsi tramite la pubblicità. Per far sì che un sito e-commerce funzioni occorre lavorare molto sulla promozione. Non è sufficiente lanciare qualche pubblicità su internet o lasciare post sulla propria pagina dei social network.
 
In realtà per farlo funzionare correttamente ed ottenere risultati in termini di conversioni, è importante affidarsi a dei professionisti per ottimizzare tutte le fasi di marketing online:
  • Gestire i flussi di vendita;
  • Scegliere contenuti, realizzare post accattivanti e seguire tutte le attività pubblicitarie sui Social;
  • Produrre testi efficaci ed ottimizzati per il web;
  • Gestire campagne pubblicitarie su Google;
  • Analizzare promozioni e realizzare newsletter;
  • Soddisfare le richieste di informazione del cliente, raccogliere osservazioni o reclami.
 
Dopo averti mostrato i 4 step fondamentali per avviare un enoteca online, occorre poi concentrarsi sulle “conversioni”.
La conversione avviene in genere quando un visitatore di un sito web effettua un acquisto online, che è proprio quello che vogliamo per il nostro nuovo e-commerce di vini e liquori. Proprio per questo, ti indichiamo i primi 6 suggerimenti per aumentare le conversioni del tuo shop online:
 
1- Inserisci Recensioni fatte dai tuoi Clienti: 
Tu conosci la qualità della tua azienda e dei tuoi prodotti, ma i consumatori difficilmente ascolteranno le tue parole. Invece, saranno molto attenti all'opinione di altri consumatori. Uno studio di Econsultancy ha rivelato che il 61% dei consumatori legge le recensioni fatte da altri prima di prendere una decisione di acquisto. Aggiungere il widget di Trust Pilot nella scheda prodotto convince maggiormente i potenziali navigatori del tuo shop online. Assicurati di dare la possibilità ai tuoi clienti di poter lasciare recensioni e mostra quelle più interessanti nella scheda dei prodotti nel tuo sito. 
 
2-  Migliora la velocità di Caricamento del tuo Sito:
Centinaia di studi che dimostrano come la velocità di caricamento di un sito impatta sulle conversioni. Radware ha condotto un esperimento nel 2013 aumentando volutamente il tempo di caricamento di metà dei suoi siti e-commerce di 2 secondi, scoprendo che tale rallentamento aveva comportato la riduzione del 50% delle vendite.
 
3- Inserisci Link ai tuoi Prodotti nel tuo Blog:
Quando inizierai (se non l'hai già fatto contattaci per avere un aiuto nella realizzazione) a creare con frequenza articoli per il blog del tuo sito e-commerce (ottimo investimento) sarà indispensabile inserire in tali contenuti link a pagine prodotto del tuo sito.
 
4- Mantieni le Pagine chiare e Ordinate:
Il tuo e-commerce dovrebbe focalizzarsi sui tuoi prodotti e sul processo di acquisto. Non hai necessariamente bisogno di moduli, bottoni social o extra link; rendi le tue pagine il più semplice possibile e cerca di mantenere sempre il focus sui tuoi prodotti.
 
5- Offri Spedizioni gratuite o scontate su alcune opzioni di acquisto:
Quando i potenziali clienti arrivano sul tuo sito e vedono i prezzi ai quali stai vendendo i prodotti (se hai capito come funziona il web li hai tenuti i più bassi possibile), sicuramente avranno una reazione positiva e saranno ben intenzionati a concludere l'acquisto. Ma se una volta nel processo di checkout le tue spese di spedizione risultano essere alte, l'effetto che otterrai è un elevato tasso di abbandono del carrello. Offrire spedizioni gratuite o scontate su alcuni carrelli è una valida strategia per aumentare le conversioni.
 
6- Crea una pagina con le promozioni e i buoni sconto
I siti e-commerce hanno spesso nel checkout un box dove poter inserire un codice sconto.
Tale pratica ha spesso un effetto negativo, perché molti consumatori sospendono l'acquisto alla ricerca nel web di codici sconto da poter utilizzare e succede che nell'effettuare tali ricerche, vi è il rischio che finiscano sul sito di un concorrente con prezzi più bassi.
 
 
Spero di non averti annoiato con questo post e mi auguro ancor di più che se hai intenzione di avviare un Ecommerce di vini online (o se vuoi migliorare quello che hai già realizzato) ci contatterai per fornirti la giusta competenza professionale per il tuo business.

 

Ricerche Correlate: e-commerce vini e liquori online